Il 19 Ottobre 1995 l’amministrazione comunale conferisce l’incarico all’Arch. Francesco Tinto di redigere uno studio di fattibilità per la realizzazione di un’area artigianale.

Nel 1997 viene presentato lo studio di fattibilità per la creazione dell’area artigianale.

Il 29 Febbraio 2000 la Regione Lazio approva definitivamente il progetto dell’area artigianale.

Il 19 Luglio 2000, viene siglato il protocollo d’intesa fra il Comune di Aprilia, il Consorzio ASI Roma-Latina e il Consorzio Artigiani Aprilia, per la realizzazione delle infrastrutture primarie dell’area.

Nel 2008 viene effettuata la bonifica da Ordigni Esplosivi su tutta l’area.